Attraverso l’analisi tecnica e tattica del Regio Esercito Italiano, dell’Armata Rossa e delle unità militari tedesche, questo saggio ricostruisce le tragiche vicende dell’Operazione Barbarossa.

Tra il 1941 e il 1943 sul fronte Russo si fronteggiarono divisioni di fanteria, corazzate, alpine, unità specialistiche, del genio, che dovettero impiegare ogni risorsa per attaccare e contrattaccare.

Dai comandanti alle uniformi, dagli aiuti esterni alle deficienze strutturali, dalle dottrine di impiego fino alle catene di comando “politiche”, tutto questo è stato studiato offrendo per la prima volta un quadro d’insieme sulla Campagna di Russia.

L’autore, per meglio aiutare il lettore e lo studioso nello studio e nella lettura dell’opera, ha inserito episodi inediti con protagonisti italiani e sovietici. Emerge dunque un contesto militare unito all’umanità di giovani che, da una parte all’altra, soffrirono e morirono pagando scelte sbagliate da parte dei comandi superiori.

 

L'Autore

Italo Cati è uno studioso di storia contemporanea. Ha pubblicato: “Cara mamma ti scrivo. Le cartoline dei soldati nella Grande Guerra”, Gaspari editore, Udine, 2006.

 

Soldati nella steppa

SKU: ISBN 9788832872361
€ 20,00Prezzo