Il 2020 è stato un anno dove l’impossibile a Lucca, in Italia, nel Mondo, è diventato possibile. Un anno spartiacque tra un prima e un dopo. A causa dell’epidemia da COVID-19 per 50 giorni le Mura sono state interdette e per ben 67 giorni non è stato possibile consumare un caffè al bar.

Ci siamo ritrovati chiusi in casa e fuori una città vuota, silenziosa e a tratti spettrale.

Quest’opera unisce una dettagliata ricostruzione cronologica, dai primi giorni del 2020 fino alla terza ondata di marzo 2021, con una serie di fotografie che mostrano quanto profondamente il virus abbia (s)travolto la città e le nostre vite. Una raccolta di memorie e fotografie destinata alle generazioni future affinché rimanga vivo il ricordo di quando dai cieli sparirono gli aerei di linea, di quando si diceva “andrà tutto bene”.

 

L'autore

Classe 1979 e geologo libero professionista, Matteo Bini vive nel centro storico di Lucca, dove coltiva la grande passione per la fotografia, spesso tradottasi in collaborazioni con quotidiani locali, riviste o siti turistici e di informazione. Di natura molto curioso Matteo ama abbinare la fotografia alla documentazione di fatti o eventi, trovando piacere nella divulgazione; per lui la fotografia deve essere funzionale a lasciare una traccia di quanto osservato e non deve mai essere fine a sé stessa, deve cristallizzare qualcosa che rimanga a futura memoria. La sua attività fotografica è condensata in un sito web dove, fra gli altri, si trovano interessanti articoli e gallerie fotografiche su eventi, fatti e curiosità di Lucca e non solo. In ambito lucchese, oltre alle canoniche tradizioni cittadine (Santa Croce, Lucca Comics ecc.), Matteo ha riscoperto e documentato argomenti meno noti quali la bellezza delle insegne storiche dei negozi lucchesi, le misteriose incisioni sulla Chiesa di San Michele o le vicissitudini di Montecatino, solo per citarne alcuni. Fuori Lucca ha invece documentato, fra le altre cose, il centro storico de L’Aquila nel post terremoto del 2009 ed il ponte Morandi a Genova.

Tra gli argomenti trattati grande risalto lo hanno gli scempi ambientali, e in tal senso si ricorda il lavoro sul devastante impatto paesaggistico della bretella Lucca-Viareggio o sugli ecomostri di San Pietro a Vico.

Luk down. Memorie della pandemia da Covid-19 a Lucca

SKU: ISBN: 9788832871630
€ 15,00Prezzo