"Io sono femmina in una famiglia di contadini, proprio come la figlia di Ultimo. Avrei voluto nascere maschio per essere considerata come i miei fratelli. Alberto avrebbe desiderato il contrario per essere libero di studiare quello che voleva senza confronti con il padre. Bisogna imparare a dilatare il tempo. Sporzionarlo in modo che sembri di più, come faceva mia madre con il pollo da friggere quando eravamo in tanti. Bisogna rimediare. Curare la malattia che si prende i nostri giorni. Nell'ospizio di Via dei Cipressi si incontrano gli anziani più o meno acciaccati, ma anche tutti quelli che devono occuparsene; Grazia la donna delle pulizie, le suore, Anita la volontaria, e in misura molto minore, i parenti." Non conta, in questo libro di narrazioni, l'intreccio, ma la scrittura insolita, i personaggi, i particolari, l'herpes sul labbro della donna incinta, i jeans con il risvolto del vecchio che non sa aggiustarli, i fagioli coltivati nel bicchiere dal contadino che rimpiange la terra. Il mercoledì è il giorno di visite all'ospizio. Il mondo fuori scorre veloce.

 

L'autrice

Monica Dini vive e lavora a Camaiore paese della campagna toscana.  
Ha pubblicato le raccolte di racconti brevi Sulle Corde (2006 Società Speleologica Italiana) e Leggerezze (2008 Besa).
Ha collaborato con la rivista on-line Sagarana diretta da Julio Monteiro Martins.
È stata più volte ospite della rivista on-line El-Ghibli diretta da Pap Khouma, del sito Nuove Tendenze di Oriana Rispoli,  della rivista cartacea Prospektiva di Andrea Giannasi, dello Stralunario di Alessandro Trasciatti.

Lezzo. I giorni dell'ospizio

SKU: ISBN: 9788899141189
€ 13,00Prezzo

Tralerighe libri editore

Marchio editoriale di Andrea Giannasi editore

Sede legale:

via Pisana Trav. I, 18 -

55100 Lucca

tralerighelibri@gmail.com

P.iva 09345201009

Codice SDI: W7YVJK9

Negozio online

Socials

Essere i primi...

Ricevi la nostra newsletter