La corrispondenza crea un legame che supera il tempo e lo spazio: Cara sorella… fammi sapere tue e cari notizie… qualcosa di Camaiore e delle Silerchie…; Mia cara mamma, quanto resto contento di voi che tutti i giorni mi arriva posta…; … In questi giorni ho mandato tante cartoline a tutti quanti, non ho saputo più niente e credo vadano sperse….; Mamma carissima… i vostri brutti pensieri sono giornalmente, ma anche io mi trovo stanco e non mi pare di avere più la testa come prima… oggi ne muore un cento, domani al più presto sono pronti a rinforzarlo… motivo che già pensano alle perdite…

Senza il ritrovamento casuale di una parte della sua corrispondenza, Vincenzo Fibbiani, giovane soldato fra migliaia di altri che combatterono nella Grande Guerra, sarebbe rimasto anonimo, forse vagamente ricordato da qualcuno che ancora più vagamente ne aveva sentito parlare. Questo testo racconta la sua tragica esperienza attraverso le parole scritte che unirono la “zona di morte” alla Badia di Camaiore e alle Silerchie. Più che far conoscere i luoghi, esprime i sentimenti che prova verso la famiglia, i compagni e gli stessi nemici, perciò la guerra raccontata da Vincenzo è una guerra che in altri documenti non appare perché troppo intima e personale per essere mostrata pubblicamente.

 

L'Autrice

Roberta Antonelli vive in Camaiore e da sempre si occupa di storia locale. Fra le sue pubblicazioni si ricordano numerosi articoli e le seguenti monografie: Conviene chio tamassi con questa scure. Giustizia e realtà quotidiana nelle inquisizioni del Vicario di Camaiore (1990); Torcigliano di Camaiore. Storia di una comunità (1992); Bianco Bianchi cronista del ‘500 (1995); I nobili di Montemagno. Ipotesi intorno a un castello e ai suoi abitanti (1997); Nocchi di Camaiore. Ambiente, uomini, strutture (2009); Luisetta Angiolini. Frammenti di una esperienza salottiera (2015).
Direttore della sezione locale dell'Istituto Storico Lucchese, ha preso parte a numerosi convegni, è fra i collaboratori esterni del prof. Gino Fornaciari, Direttore della Divisione di Paleopatologia dell’Università di Pisa, per lo scavo archeologico di Badia Pozzeveri.

La guerra di Vincenzo Fibbiani (1914-1918)

SKU: ISBN: 9788899141530
€ 14,00Prezzo

Tralerighe libri editore

Marchio editoriale di Andrea Giannasi editore

Sede legale:

via Pisana Trav. I, 18 -

55100 Lucca

tralerighelibri@gmail.com

P.iva 09345201009

Codice SDI: W7YVJK9

Negozio online

Socials

Essere i primi...

Ricevi la nostra newsletter