L’Odissea costituisce il primo grande romanzo della letteratura occidentale. Si tratta di un poema che nel corso dei secoli è stato letto, ammirato, imitato e ancora oggi la sua lettura costituisce un'esperienza di grande fascino.

La figura del protagonista ha conosciuto le interpretazioni più disparate: Odisseo è stato visto come l'eroe astuto, ingegnoso, desideroso di conoscere, versatile, amante dell'ignoto e di nuove esperienze.

Già nel poema omerico la sua figura appare ricca di tante sfaccettature, tanto che è difficile darne una interpretazione univoca. La sua fortuna è così grande che ha acceso la fantasia di tanti poeti che gli hanno dedicato pagine immortali e ne hanno fatto a loro volta il protagonista di numerose rivisitazioni.

Questo libro ripercorre le pagine più significative del poema omerico, rivisitando gli episodi più importanti di esso, con un'analisi che permette una più precisa e completa conoscenza del personaggio.

 

L'Autore

Emiliano Sarti, cresciuto nel borgo di Gualdo sulle colline della Versilia, si è laureato all'Università di Pisa con una tesi in Letteratura greca (relatore il professor Graziano Arrighetti). Vive a Lucca, dove ha insegnato per molti anni Latino e Greco al Liceo Classico "Machiavelli". Ha pubblicato: Sofocle. L'eroe e il suo destino (Canova, 2004); Sofocle. Elettra (Canova, 2005); Sofocle. Edipo a Colono (Canova, 2006); Amore e morte nella lirica greca (Del Bucchia, 2010); L'eco della pia campana. Vita e opere di Alfredo Catalani (Del Bucchia, 2011); Carpe diem. Pagine di poesia latina (Del Bucchia, 2015); Il mio mistero è chiuso in me. Vita e opere di Giacomo Puccini (Dreambook, 2016); Puccini al Giglio. Le opere di Puccini al teatro di Lucca (Dreambook, 2018) e altri saggi di letteratura greca e latina.

L’uomo multiforme. Una lettura dell’Odissea

SKU: ISBN: 978883287158
€ 16,00Prezzo