Dai carristi italiani della divisione “Ariete”, ai piloti della Royal Australian Air Force; dall’autista e portaordini del Feldmaresciallo Rommel, al comandante della 123a Brigata Partigiana Garibaldi; dai marinai della Xa Mas, alle Fiamme Bianche; dalle Squadre d’Azione Patriottica, alle Ausiliarie della R.S.I.; dall’Italian Co-belligerent Air Force, ai militi della 29ma Divisione SS Italiane.

Interviste agli ultimi reduci della Seconda Guerra Mondiale raccoglie le memorie e le esperienze di coloro che hanno vissuto i tragici momenti del conflitto.

In questo libro tanti particolari inediti sulla cattura di Mussolini, sull’entrata a Milano degli Alleati, sulla convivenza tra australiani e americani e tante altre storie del più grande conflitto tra nazioni mai visto prima.

Un libro di interviste senza censure che per la prima volta unisce i combattenti di ogni campo, cercando di capire meglio la qualità degli armamenti, i convincimenti politici, le ideologie, lo stato d’animo tra paure e slanci di coraggio.

  

L'Autore

Matteo Cornelius Sullivan, nato a Milano nel 1965 vive a Perth in Australia. Scrittore e giornalista free-lance, è autore di molte opere di storia, di storia militare, politica e attualità.

Tra queste “Pipino I Re dei Longobardi e Re d’Italia e Bernardo I Re di Lombardia e Re d’Italia”, (2012); “Corazzati del Regio Esercito oggi”, (2017) e “Autoblinde Lanchester il carteggio”, (2018).

Con Tralerighe ha pubblicato “U.N.P.A. Unione Nazionale Protezione Antiaerea” (2021).

Interviste agli ultimi reduci della seconda guerra mondiale

SKU: ISBN: 9788832871708
€ 20,00Prezzo