Corrado Alvaro nasce nel 1895 e muore nel 1956; John Dos Passos nasce nel 1896, muore nel 1970. Attraversano la vita in un arco di tempo comune, vivono, senza saperlo, le stesse esperienze: sono completamente segnati dalle due guerre mondiali, e spesso i loro occhi nello sforzo di comprensione di scenari sconvolgenti e sconvolti puntano nella stessa direzione, benché non abbiano occasione di incrociare gli sguardi. Uno scorcio storico e culturale che attraversa le due guerre mondiali e analizza la rivalutazione del romanzo come specchio letterario dell'età moderna. Un saggio che analizza la ripresa narrativa per il genere romanzo, avvenuta a fine anni '30 e lo stato d'animo degli autori che si trovano a vivere in quegli anni. Corrado Alvaro - autore calabrese - e John Dos Passos - autore statunitense -, mostrano come la distanza geografica non rispecchi la vicinanza mentale e d'animo causata dalla vita vissuta in un determinato contesto culturale. E così la guerra e la metropoli unisce nella solitudine.

 

L'Autrice

Raffaella Rizzi nata a Gioia del Colle il 12 maggio 1971 ha frequentato il liceo classico e poi la facoltà di Lingue e Letterature Straniere laureandosi nel 1996.
Impiegata dal dicembre 2001 presso l’Università degli Studi di Bari, ha pubblicato nel 2014 “Una foto ai pensieri” (Sensibili alle foglie) dove racconta la storia della sua prima figlia morta a tre anni e nove mesi.
E’ sposata e ha due figli maschi, lettrice onnivora tiene una rubrica settimanale sulla testata locale “La voce del paese”.

Folle solitarie. Il romanzo novecentesco in Corrado Alvaro e John Dos Passos

SKU: ISBN: 9788899141639
€ 14,00Prezzo

Tralerighe libri editore

Marchio editoriale di Andrea Giannasi editore

Sede legale:

via Pisana Trav. I, 18 -

55100 Lucca

tralerighelibri@gmail.com

P.iva 09345201009

Codice SDI: W7YVJK9

Negozio online

Socials

Essere i primi...

Ricevi la nostra newsletter