top of page

Il secondo caso che si presenta all’investigatore altoatesino Manfred Biasini, per metà di origine toscana, che dirige la Squadra Mobile di Bolzano e la sezione reati contro le persone, coadiuvato da uomini e donne di diverse regioni italiane, con i loro  tic e le loro virtù, non è facile. La vicenda ha inizio  nell’Adige con il ritrovamento  del cadavere di un uomo. Inizialmente non ci sono tracce per risalire all’identità del morto, all’omicida, al movente del delitto e all’arma utilizzata. Tuttavia, grazie all’opera investigativa tenace e razionale di Biasini e degli uomini della sua squadra, la nebbia inizia a diradarsi lasciando trasparire una storia con al centro un traffico internazionale di opere d’arte, piena di enigmi e complessa per l’ampiezza geografica delle indagini, per le sue svariate motivazioni e per i dolorosi risvolti umani. Considerando che le motivazioni dietro i reati di sangue sono da sempre rappresentate da denaro, sete di vendetta e  gelosia, in questo caso il movente dell’omicidio le contiene tutte e tre.
Le indagini si spostano dall’Alto Adige ad altre  regioni della penisola e ad altri Stati europei, sotto  l’imperio  di  ordinamenti giuridici e di sistemi giudiziari diversi, coinvolgendo altri investigatori che collaboreranno con il commissario Biasini per far sì che i colpevoli siano finalmente assicurati alla Giustizia e che le ragioni del Diritto  trionfino.

 

L'Autrice

Mariacristina Pettorini in Betti, di origini laziali, vive ormai da quasi quarant’anni a Lucca. Dopo gli studi classici e la laurea in Giurisprudenza, conseguita presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha svolto per venticinque anni l’attività di docente di Discipline giuridiche ed economiche presso Istituti di istruzione secondaria di Pistoia e Lucca.  Ha svolto per dieci anni anche l’attività di Dirigente scolastico presso istituti di primo e secondo grado di Lucca e provincia.
È autrice di saggi a carattere economico-giuridico, soprattutto su aspetti relativi alla legislazione scolastica, in particolare sui Sistemi di Qualità nell’ambito scolastico e sull’integrazione dei disabili. Alcuni saggi storico economici relativi al Processo di Integrazione europea sono stati pubblicati sulla Rivista Disciplinare dell’ed. Simone e sugli editoriali della G.di F. “Il Finanziere” e “Fiamme Gialle”. È autrice del romanzo giallo “Delitto all’ombra delle tre cime” (Tralerighe, 2023).
Il racconto “La leggenda del salice piangente” è stato pubblicato da ISEAF Books in “Magazine I sassi neri” (agosto 2023), e ha avuto una menzione di merito con inserimento nell’antologia di Terebinto edizioni 2023. Il racconto “Il sogno deluso di Leila” inviato per il concorso "Segreti lombardi". è stato selezionato e pubblicato all'interno della raccolta "I segreti della Lombardia" (Rudis Edizioni, 2023).

(Ebook) L'enigma del capitano dell'Aphrodite.

SKU: ISBN 9788832281958
€ 4,99 Prezzo regolare
€ 4,75Prezzo scontato

sconti continuativi 5%

bottom of page